Pickingcherry: presentata la piattaforma b2b per il Made in Italy in Uk

Date:

L’ On. Simone Billi e Paolo Franceschetti parlano alla Camera dei Deputati di Pickingcherry: è la piattaforma b2b per il Made in Italy in Uk.

Pickingcherry, la piattaforma b2b per le pmi e il Made in Italy in Uk

Arriva Pickingcherry il primo marketplace multi-categoria b2b per i prodotti del Made in Italy destinati al mercato Uk.

La nuova piattaforma è stata presentata il 5 settembre in una conferenza stampa nella Sala Stampa della Camera dei deputati, introdotta dall’On. Simone Billi. Il deputato della Circoscrizione Estero-Europa e capogruppo in Commissione Esteri della Lega.

Alla presentazione ha partecipato Paolo Franceschetti ideatore della piattaforma che è rivolta in particolare alle medie e piccole imprese.

Franceschetti nel corso della conferenza ha esposto come le pmi, ovvero quelle aziende con meno di 250 occupati o meno di 50 milioni di fatturato, rappresentano il 75% delle imprese in Italia e occupano circa il 45% dei lavoratori.

Le pmi, continua Franceschetti, hanno necessità di aprisi a nuovi mercati internazionali per crescere. Spesso però mancano le conoscenze per farlo e ci si affida a distributori con numerose problematiche, cataloghi limitati e altri ostacoli. Inoltre c’è estrema necessità di differenziarsi per competere in mercati sempre più difficili e ricchi di aziende consolidate.

Dopo queste premesse Franceschetti ha illustrato la situazione sul mercato Uk: l’Italia ha esportato 3.7 miliardi di prodotti agroalimentari, bevande  e tabacco. Ma non solo: è il primo fornitore di pasta e pomodori freschi e trasformati. Soltanto la Spagna ci supera sull’olio di oliva in termini di valore e volume e siamo quarti nell’esportare prodotti ortofrutticoli.

Insomma, il prodotto italiano è apprezzatissimo in Uk ma c’è visione estremamente limitata data dai cataloghi e dalla distribuzione. Visione limitata che si riflette anche riguardo la qualità: si tende a cercare competitività solo sul prezzo e non con il rapporto qualità/prezzo.

L’idea per aiutare le pmi in Regno Unito

L’idea, e di conseguenza la soluzione ai problemi delle pmi in Regno Unito è quella di creare una connessione tra le imprese di diversi stati con la creazione di un marketplace multi-categoria b2b, facile da gestire da produttori e clienti. Il nome Pickingcherry deriva da cherry picking ovvero l’abitudine di cercare e prendere solo prodotti di interesse. L’obiettivo è diventare un portale di sviluppo estero per le pmi produttrici di qualità, creare partnership consolidate, sviluppare la conoscenza di prodotti di nicchia, prodotti locali e di alto valore aggiunto.

Come funziona e cosa offre: una vetrina sul mercato che aumenta la conoscenza potenziale del prodotto e dell’azienda. Il portale lavora come un agente sul territorio quindi i prodotti vengono proposti online e con consegna e relativa gestione doganale gestite dal portale stesso. Newsletter e blog per il cliente, bacheca informativa stabile e raggiungibile per le caratteristiche specifiche dei prodotti.

In pratica il cliente fa l’ordine, l’ordine arriva al produttore e viene effettuata la consegna. Il tutto senza costi diretti per l’azienda, che fattura direttamente dal portale.

Insomma, un’iniziativa e piattaforma che vanno seguite e che possono avere un impatto importante per le piccole e medie imprese interessate ad ampliare il proprio business in Regno Unito.

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Vi presento Roberto Costa (come non lo avete mai visto)

Recentemente ho avuto il piacere d’intervistare Giorgio Poggio, Managing...

Marianna Penna conquista il G100: Mission Million per l’Italia

Cosa succede quando un global network formato dalle migliori...

Londra mia ma quanto mi costi? Fenomenologia di una migrante

È un mercoledì qualsiasi a Londra, di un giugno...