E’ Bum bum bum il libro di esordio di Luisella Mazza

Date:

C’è l’eterno dilemma tra ragione e sentimento in Bum bum bum, l’esordio editoriale di Luisella Mazza pubblicato il 18 luglio nella collana Le Meraviglie di Fazi Editore che sarà presentato il 29 settembre alla Estorick Collection di Londra.

Un libro dal titolo originale e accattivante: Bum Bum Bum

La copertina del libro Bum bum bum.L’eterno dilemma tra ragione e sentimento a determinare le nostre scelte è certamente un argomento ampliamente trattato in letteratura e in musica, ma nel suo Bum bum bum, Luisella Mazza, esordiente scrittrice che vive e lavora a Londra, iesce a rielaborare questo tema in chiave ironica e senza cadere nella banale: il suo Oscar non ha un cuore, almeno non l’ha come gli altri.

Possiamo dire che il cuore del  protagonista è rumoroso e ingombrante come certi ospiti dal tempismo olimpico quando si presentano a casa tua proprio nel momento sbagliato.

Come ci spiega l’autrice, Oscar è un tanghero e insegnante di tango argentino che improvvisamente si ritrova senza lavoro e senza casa dopo che Maria, sua compagna di vita e di lavoro lo lascia.

Questo evento lo costringe a chiudere la sua scuola di ballo e finisce per condividere un appartamento con estranei dalle esperienze di vita più disparate, ma segnate quanto la sua.

Come se questo non bastasse, il cuore comincia a battergli sempre più forte nell’orecchio, in precisi momenti della giornata: Bum! Bum! Bum!!!!!

Più che un problema di salute, col cuore Oscar sembra avere un problema di comprensione, perché quando il cuore comincia a parlargli, diventando così un personaggio a tutto tondo del libro, lo fa in un modo alquanto particolare… a “colpi” di citazioni di canzoni pop e poesie medioevali.

Va precisato che il protagonista non sta impazzendo, anche se conscio che in presenza di altri deve tenere a bada le sue reazioni per non passare per uno svitato, ma ha serie difficoltà a capirlo, sì.

Leggerezza e comicità della trama vanno di pari passo con il realismo delle conversazioni di questo singolare flusso di coscienza.

Merito delle intuizioni stilistiche dell’autrice, a partire dalla costruzione delle frasi (per esempio la scelta di lasciare qua e là errori grammaticali apparenti) a beneficio della fluidità nel ritmo realista del linguaggio di chi parla.

Luisella Mazza ha fatto leva sull’ironia nell’analisi introspettiva del personaggio, gli eventi imprevisti (o sorprese) innescano il time lock necessario per mettere alle strette Oscar e costringerlo a decidere.

Aldilà dei luoghi comuni e dei modi di dire, il test ed il traguardo più grande per Oscar (e per ognuno di noi) è scegliere di perseguire quello che veramente si desidera.

Sul sito della casa editrice (https://fazieditore.it/catalogo-libri/bum-bum-bum/) oltre alla scheda del libro potete trovare una playlist delle canzoni citate dal cuore di Oscar.

Infine vi segnaliamo che il prossimo 29 settembre presso la Estorick Collection di Londra si terrà la presentazione londinese del libro. Informazioni e modalità di partecipazione all’evento saranno prossimamente disponibili nella sezione eventi del sito: https://www.estorickcollection.com).

Per il resto basta lasciar fare al cuore, il vostro che musica vi suggerisce?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

3,2,1 Action! – Il “dietro le quinte” del cinema sotto le luci della ribalta

Quando pensiamo al Cinema ci vengono in mente i...

Scopri l’universo ribelle di THE ROOM con Patrizia Paolini!

Avete mai sentito parlare di ''Post-variety & Cabaret''? Sì?...