Londra: seconda edizione del “Global StartUps Program”

Data:

Al via in Gran Bretagna la seconda edizione del “Global StartUps Program”, percorso di accelerazione che durerà otto settimane in formato virtuale.

Londra: seconda edizione del “Global StartUps Program”

Al via in Gran Bretagna la seconda edizione del “Global StartUp Program”. Il percorso di accelerazione, che ha già coinvolto 17 startup, durerà otto settimane e si terrà in formato virtuale.

Le startup selezionate avranno l’opportunità di cimentarsi in una ricca agenda di attività creata ad hoc dall’acceleratore partner del progetto – The Accelerator Network – e articolata in workshop & sessioni di mentoring, 1 to 1 con imprenditori, corporates & investitori appartenenti all’ecosistema tech britannico e pitching sessions.

Il programma permetterà inoltre alle aziende di partecipare all’Accelerator Accademy Session – ciclo di incontri formativi durante i quali le startup italiane potranno lavorare, confrontarsi e mescolarsi con altre startup internazionali.

Al termine del percorso di accelerazione, le aziende potranno infine mettere alla prova le capacita’ acquisite nel corso dell’evento previsto a chiusura del programma – il final showcase.

A completamento della prima giornata di accelerazione è seguito un webinar appartenente al ciclo di incontri Italy4Innovation “What do UK Investors look for in a Startup? Best practices for a fundable project”.

Il webinar, con focus su come attrarre investitori ed entrare nel mercato inglese, è stato aperto dall’Ambasciatore italiano nel Regno Unito, Raffaele Trombetta, e dal presidente ICE, Carlo Ferro, che con l’occasione hanno ribadito l’impegno del Sistema Paese nel supportare le giovani imprese innovative italiane nel rafforzare le proprie capacità tecniche, organizzative e finanziarie per affrontare nuovi mercati nonché per dare il benvenuto alle startup e augurare loro buon lavoro.

Al panel di discussione, sviluppatosi successivamente e moderato dal Consigliere per gli Affari Economici & Commerciali dell’Ambasciata d’Italia a Londra, Massimo Carnelos, sono intervenuti rappresentanti di alcune delle principali realtà finanziarie operanti in UK come Venture Capitalists, Family Offices, Business Angels & Acceleratori e Debt Financing.

Il dibattito ha quindi visto come ospiti: Francesco Corea – Research Lead Balderton Capital, Laura Cesenni – Investment Manager presso Elysia Capital, Pier Paolo Mucelli – Co-Founder Techitalia:Lab, Luca Colciago, Former General Partner – Kreos Capital, Luigi Meschini – Head of Accelerator Funding Network presso The accelerator Network e Francesco Perticari, GP Silicon Roundabout. Il dibattito si è infine concluso a seguito della Q&A session con la quale l’audience ha potuto interfacciarsi con i panelists.

 

 

 

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Nations League, Italia-Inghilterra 1-0: azzurri ancora in corsa

A Milano gli azzurri si impongono per 1-0 sui...

Passaporti, il Consolato avvia la sperimentazione con Comites e Patronati

Da ottobre, primo al mondo, il Consolato Generale di...

Anche la Lancia Beta porta in Uk la bandiera del Made in Italy

I 50 anni della Lancia Beta celebrati ufficialmente al...

Guadagnuolo dedica un ritratto alla Regina Elisabetta II

Il pittore transrealista di origine siciliana Francesco Guadagnuolo dedica...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: