Dantedì, Comites Londra lo celebra con Leonardo Frigo

Date:

Leonardo Frigo è ospite del Comites di Londra per l’appuntamento del Dantedì nella serie “In conversazione con…”

Leonardo Frigo è ospite del Comites di Londra per l’appuntamento del Dantedì della rubrica “In conversazione con…”, dedicata ai personaggi che promuovono quotidianamente la cultura Italiana in UK e nel resto del mondo. Il webinar si terrà alle ore 16 UK di venerdì 25 marzo in diretta sui profili Facebook, Twitter e Youtube del Comites di Londra.

Il 28enne di Asiago, in provincia di Vicenza, è conosciuto in tutto il mondo per la sua arte, che celebra gli strumenti a corde non solo in quanto strumenti musicali, ma come vere e proprie opere d’arte dove dipingere per raccontare delle storie a 360 gradi.

https://www.instagram.com/p/CZFEEEbAAG8/

Frigo è un violinista e laureato in Restaurazione Artistica alla UIA di Venezia, ma è nella capitale inglese, dove vive ormai da sette anni, che è davvero esploso come artista. Attraverso simboli, motivi e parole strategicamente incastrati, il progetto di Leonardo Frigo invita il pubblico a vivere la musica e gli strumenti che la producono in modo totalizzante e da una prospettiva diversa.

 

https://www.instagram.com/p/CZSICIUsV2Z/

L’omaggio di Leonardo Frigo al Sommo Poeta

Tra i suoi lavori più famosi, i “Sette Peccati Capitali” e le “Quattro Stagioni“, in mostra in tutta Europa e anche in Sud Corea. Ma in occasione dei 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri, Frigo si è cimentato in un progetto senza precedenti: interpretare i 33 canti dell’Inferno e il Canto Introduttivo della Divina Commedia su altrettanti violini e un violoncello.

Il lungo processo creativo si è svolto proprio a Londra, per poi essere presentato al mondo in anteprima nella Basilica Palladiana di Vicenza, dove migliaia di visitatori si sono recati per osservare le opere dal vivo.

Da quel momento in poi, l’omaggio di Leonardo Frigo al Sommo Poeta è stato al centro di articoli, reportage e approfondimenti in tutto il mondo, catturando persino l’attenzione della rinomata casa d’aste Christie’s, che ha richiesto all’artista italiano una donazione dei violini per un’asta di beneficenza destinata alla Fondazione Terrence Higgins.

 

https://www.instagram.com/p/Ca2mg1lMQdM/

Leonardo Frigo, ospite del Comites Londra, racconterà sia della sua passione per la pittura e per il Sommo Poeta, ma anche del suo ruolo di giovane artista italiano che ha scelto Londra per trovare ispirazione per i suoi progetti, passati, presenti e futuri.

L’introduzione di “In conversazione con…” sarà a cura del presidente del Comites Londra, Alessandro Gaglione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Cosa siamo nel buio, un successo le presentazioni di Tobia Rossi in tutta Italia

Tobia Rossi ha trasposto nel racconto Cosa siamo nel...

Il talento ribelle di Dee DeLuca – dallo stage (italiano) non retribuito a Anthony Hopkins

Daria Dee DeLuca, cantante e attrice italiana pluripremiata, è...

Vi presento Roberto Costa (come non lo avete mai visto)

Recentemente ho avuto il piacere d’intervistare Giorgio Poggio, Managing...

La storia di Camillo Bistrò – la leggi e ti arriva un regalo

Raccontavo giorni fa in questo articolo di quanto gli...