Tribunale unificato dei brevetti, in un convegno focus sui primi passi

Date:

Incontro a Roma il 15 aprile promosso dal deputato Simone Billi per conoscere le attività riferibili al nuovo Tribunale Unificato dei Brevetti che a giugno apre la sede di Milano.

Tribunale Unificato dei Brevetti, convegno a Roma il 15 aprile

Il Tribunale Unificato dei Brevetti è la nuova corte internazionale con sede centrale a Parigi e Monaco che è stata istituita il 1 giugno 2023 e che ha compentenza e giurisdizione sui brevetti unitari e sui brevetti europei.

Si tratta di una materia di grande interesse per un gran numero di aziende produttive e per i professionisti e consulenti che le assistono, che a partire dal mese di giugno sarà in parte delegata al nuovo ufficio locale che apre i battenti a Milano.

Per questo, per offrire l’opportunità di iniziare a conoscere queste competenze trattate nella sede milanese, il 15 aprile alle 14:30 alla Camera dei Deputati a Roma, si terrà un convegno dal titolo “Patent litigation in Europe – The unified patent court“.

Al convegno, promosso da Simone Billi, deputato al Parlamento italiano eletto nel collegio Estero – Europa (Lega) w European Patent Attorne, in collaborazione con l’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale, si farà un bilancio dei primi mesi di lavoro del Tribunale e si raccoglierà il punto di vista delle aziende, della politica e degli operatori dello stesso tribunale.

All’appuntamento partecipano Carlo Nordio, ministro della Giustizia, Antonio Tajani, ministro degli Esteri, Klaus Grabinski, presidente del TUB, Sem Fabrizi, rappresentante del Maeci nel Comitato amministrativo della Unified Patent Court, Cristina Contini, dell’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia, Annamaria Bardone, presidente dell’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale (Italian Industrial Property Consultants Institute), Klaus Grabinski, presidente della Upc, Paolo Catallozzi, giudice della Upc, Massimo Scuffi,, del Comitato consultivo Upc, Cesare Galli, professore di Legislazione dei Brevetti industriali all’Università di Parma, Marcello Cattani, presidente di Farmindustria, Bruno Bettelli, presidente di Federmacchine, Paolo Markovina, rappresentante di Confindustria, A. Scilletta, E. Papa e A. Perronace, Giudici tecnici di Epc.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related