Playground: secondo appuntamento con il workshop sulla drammaturgia italiana

Date:

Dal 19 al 23 settembre torna Playground e il secondo appuntamento con il workshop sulla drammaturgia italiana organizzato da Pav e Iic.

 

Playground e il secondo appuntamento online sulla drammaturgia italiana

Torna dal 19 al 23 settembre Playground,  il ciclo di tre workshops di ricerca e sviluppo sulla drammaturgia contemporanea. L’evento, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura a Londra e Pav è alla sua seconda edizione. Come il primo appuntamento di luglio, anche in questo secondo workshop è prevista la partecipazione di drammaturghi italiani e registi di fama internazionale. Con la consulente di traduzione e drammaturgia Margherita Laera, i tre laboratori di ricerca e sviluppo di Playground discuteranno le questioni più ampie della traduzione e dell’adattamento dal contesto italiano a quello britannico.

Playground, cosa attendere dal secondo appuntamento

Dopo il primo workshop con la regista inglese Ellen McDougall, la consulenza di Margherita Laera e con le autrici italiane Valeria Belardelli e Francesca Caprioli, sul loro testo Tipping Point, sono attesi nuovi ospiti per il secondo appuntamento di settembre.

Infatti dal 19 al 23 settembre il workshop prevede l’incontro con il regista italo-palestinese Omar Elerian. Insieme a un cast di attori e attrici inglesi si lavorerà su Grande Spavento della drammaturga e scrittrice italiana Valentina Diana. Tradotto in inglese da Margherita Laera, il testo ritrae un gruppo di persone intente a condividere un percorso per curare la propria infelicità attraverso il legame con le piante.

L’ultimo giorno di ciascuno dei tre workshop, il 22 luglio, il 23 settembre e il 14 ottobre, sarà dedicato a un’apertura al pubblico, invitando registi, artisti e professionisti ad assistere alle letture dei testi e a partecipare a una sessione di Q&A condivisa con tutte le persone coinvolte nel processo.

Per ulteriori informazioni riguardo i laboratori online e come partecipare, scrivere a projects@pav-it.eu

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Match Point, c’è tempo fino al 15 giugno per iscriversi al concorso

C'è tempo fino alle 23:59 del 15 giugno per...

Stefania Licari: la comica-medico torna sul palco

Stefania Licari, medico e comica di successo torna sul...

Sergio Strizzi: The perfect moment è alla Estorick Collection of Italian Modern Art

Ha preso il via ieri 15 maggio alla Estorick...

Musica sacra: la messa del Maestro Scarlato nella Cattedrale di Orvieto

Domenica 19 Maggio per la Chiesa Cattolica sarà una...