Italian Summer Market, a Nottingham appuntamento con la cultura e la beneficenza

Date:

Si avvicina l’evento benefico dell’estate della Scuola Italiana di Nottingham: sabato 13 luglio dalle 13 alle 16 alla Rushcliffe Spencer Academy School si terrà l’Italian Summer Market.

Italian Summer Market, il 13 luglio appuntamento con la cultura e la beneficenza

Manca poco all’evento benefico dell’estate promosso da Alessia Beneventi e dalla sua Scuola Italiana di Nottingham: sabato 13 luglio dalle 13 alle 16 presso la Rushcliffe Spencer Academy School (Boundary Rd, West Bridgford, Nottingham NG2 7BW) si terrà l’Italian Summer Market.

Un appuntamento che non solo offrirà ai visitatori l’opportunità di immergersi nella cultura italiana attraverso una varietà di banchetti di cibi italiani, ma che avrà anche e soprattutto lo scopo di raccogliere fondi per l’ospedale dei bambini a Nottingham (Nottingham Hospitals Charity).

Alessia Benevenuti (ph. Scuola Italiana di Nottingham).
Alessia Beneventi (ph. Scuola Italiana di Nottingham).

Non è la prima volta che Alessia Beneventi, insegnante e attiva protagonista della vita scolastica e sociale della città di Nottingham, riesce ad unire le tradizioni culturali italiane con uno scopo altamente benefico.

Questo appuntamento estivo segue a ruota quelli di Natale e di Carnevale, e in ciascuno si coglie l’occasione per non dimenticare mai chi soffre.

La sensibilità con cui si scelgono le singole cause incontra i consensi non solo del pubblico che paga un biglietto e partecipa, ma anche delle istituzioni locali.

All’Italian Summer Market di sabato 13 luglio infatti hanno già confermato la loro presenza il Deputy Mayor di Rushcliffe John Cottee e sua moglie Lorraine, oltre al Consigliere Hari Om.

Invitati anche il Console d’Italia a Manchester Matteo Corradini, il presidente e il segretario del Comites di Manchester Gianluigi Cassandra e Gianluca Fanti.

Radio ufficiale dell’evento è London One Radio, radio italiana nel Regno Unito.

Porte aperte a partire dall’1 pm (e in quel momento sarà possibile anche acquistare i biglietti per entrare dai volontari del Nottingham Hospital che troverete all’ingresso).

Il Deputy Major farà il suo discorso all’1.30 pm, dopidiché alle 2 pm partirà lo show di musica dal vivo con Mas Y Mas – Rikki Thomas-Martinez, gruppo che proporrà coinvolgenti ritmi latino-americani coinvolgenti.

E gli espositori di diverse tipologie, sia italiani che britannici, la faranno da padrone nel sabato pomeriggio di Nottingham: il profumato caffè italiano di Bonincontro; il tradizionale gelato italiano artigianale di Debora e Daniele (Little Big Sicily); appetitosi arancini, cannoli, lasagne e pasticcini di Lorena Pasticceria; la deliziosa pizza di Vito Pizzamici.

E non sarà solo l’arte culinaria a tenere banco bensì anche quella artigianale, quindi non solo ricordini da portarsi a casa, ma veri e propri prodotti manufatti ideati e lavorati col cuore prima che con le mani: è il caso delle bellissime borse stampate o delle candele profumate che troverete negli spazi espositivi (Cute Angel Crafts, Wellnes Hub, Lel and Sue, Gobbies), oltre ad una bella selezione di giocattoli Sam Toys perfetti per l’estate (se volete cogliere l’occasione per trovare i giocattoli perfetti da donare ai componenti più piccoli della famiglia).

L’evento prevede anche attività divertenti senza età, come il face painting e molte altre sorprese. Questo mercato estivo italiano è l’occasione perfetta per trascorrere una giornata alla Rushcliffe School in West Bridgford a Nottingham, godendo di autentici sapori italiani e sostenendo una nobile causa.

Come partecipare quindi all’Italian Summer Market? In due modi: o arrivando sabato 13 luglio all’apertura dell’evento dove, come dicevamo, troverete i volontari del Nottingham Hospital (£ 3 per gli adulti, i bambini accompagnati dagli adulti entrano gratis) oppure, se volete giocare d’anticipo, andando su https://www.eventbrite.co.uk.

Italian Summer Market Nottingham è un’occasione per poter fare la differenza, non solo divertendosi e gustando dell’ottimo cibo tradizionale italiano, ma anche (e soprattutto) facendo del bene insieme.

Annalisa Valente
Annalisa Valente
Nata a Bari, vivo a Milano, sono giornalista iscritta all’Ordine da trent’anni. Ho iniziato a lavorare nei giornali e nelle tv locali in Puglia e ho proseguito in Lombardia (Quotidiano Puglia, RTG Puglia, Quotidiano di Foggia, La Gazzetta di Merate e della Brianza). Ho sempre coltivato la mia passione per la scrittura, anche quando il mio percorso professionale ha svoltato in un’altra direzione (Regione Lombardia Assessorato alla Formazione, Coordinamento Didattico e Servizi al Lavoro nelle scuole professionali lombarde accreditate presso Regione Lombardia). Da nove anni mi occupo di Orientamento al Lavoro a Milano e cerco di scrivere cose interessanti per i miei connazionali che vivono e lavorano in UK.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Cosa siamo nel buio, un successo le presentazioni di Tobia Rossi in tutta Italia

Tobia Rossi ha trasposto nel racconto Cosa siamo nel...

Il talento ribelle di Dee DeLuca – dallo stage (italiano) non retribuito a Anthony Hopkins

Daria Dee DeLuca, cantante e attrice italiana pluripremiata, è...

La storia di Camillo Bistrò – la leggi e ti arriva un regalo

Raccontavo giorni fa in questo articolo di quanto gli...

West London Film Festival, la Shorts night svela i segreti del McNally regista

Cosa hanno in comune Downton Abbey e I Pirati...