Il Comites di Manchester punta sui progetti innovativi per la comunità

Data:

Call del Comites di Manchester per presentare entro il 20 agosto proposte innovative per la comunità italiana da sottoporre al Ministero.

Il Comites di Manchester punta sui progetti innovativi per la comunità

Il Comites di Manchester punta sui progetti innovativi per la comunità italiana e lancia una call per presentare proposte da sottoporre al Ministero degli Esteri per il 2023.
A deciderlo, il consiglio del Comites che si è riunito in video conferenza lo scorso 28 Luglio 2022 per deliberare su due argomenti, il bilancio e la presentazione dei progetti innovativi.

Sul bilancio, i consiglieri del Comites di Manchester hanno ascoltato la relazione del presidente Alberto Bertali, ed hanno approvato all’unanimità il bilancio consuntivo dell’anno 2021.

Per quanto riguarda i progetti integrativi, quelli cioè su cui il Comites può chiedere il finanziamento del Ministero degli Affari Esteri, i consiglieri hanno esaminato e discusso le proposte già presentate sia dagli stessi consiglieri sia da altri soggetti pubblici e privati.

Tra i progetti già ricevuti e discussi in assemblea figurano un progetto di traduzione di procedure consolari e informazioni in altre lingue a beneficio dei nuovi italiani, che spesso non comprendono bene nè l’italiano nè l’inglese, un evento dedicato alla Brexit e alle possibili conseguenze per i cittadini che già hanno conseguito il settlement status, La realizzazione di documentari sugli italiani nel Regno Unito, e un progetto per svolgere le riunioni del Comites non solo nella sua sede istituzionale di Manchester ma anche negli altri centri in cui vivono consistenti comunità italiane.

“Il Comites rappresenta tutti gli italiani del territorio – dichiara il consigliere Cesare Ardito, responsabile della comunicazione del comitato di Manchester – per questo oltre ad accogliere i progetti presentati dai consiglieri auspichiamo che possano arrivare anche altre significative proposte dalla comunità che saremo ben felici di valutare”.

Per questo, oltre a quelli già presentati, il Comites di Manchester ha deciso di incoraggiare la possibilità di presentare ulteriori progetti da parte dei connazionali, ed ha diffuso un avviso con cui invita chiunque abbia idee originali ed innovative, nei settori di interesse indicati dal ministero, a recapitarle al Comites, attraverso la email istituzionale comitesmanchester@yahoo.co.uk, entro il giorno 20 agosto, in modo da poter essere esaminate e portate poi all’attenzione della prossima assemblea già programmata per il giorno 2 settembre.

I settori di interesse individuati dl Ministero sono:

  1. Sostegno componente femminile,
  2. Turismo delle radici,
  3. Assistenza nuova mobilità,
  4. Sostegno ai canali informativi ed alla costituzione di reti per i connazionali all’estero,
  5. Valorizzazione del ruolo storico delle comunità italiane.

Nella nota il Comites di Manchester ricorda che tutti i progetti dovranno essere dettagliatamente descritti ed accompagnati da un preventivo delle spese che si intendono sostenere con il contributo ministeriale.

Dopo l’esame delle proposte presentate il Comites invierà i progetti presentati al Consolato italiano a Manchester entro il 30 Settembre 2022.

Pietro Nigro
Pietro Nigrohttp://www.pietronigro.it
Giornalista professionista, napoletano, con esperienza di giornalismo su carta, in tv e sul web, nonché di comunicazione e nel mondo dell'impresa. Ha lavorato soprattutto a Napoli dove si è occupato di economia e politica per il Roma, il Denaro e il Corriere del Mezzogiorno. Ha curato uffici stampa e attività di comunicazione istituzionale, tra gli altri, per il parlamentare europeo Ernesto Caccavale, l'Ordine degli Ingegneri di Napoli, l'Associazione nazionale Consulenti tributari di Napoli, il Consorzio nazionale Acciaio, Anida onlus e Itaca ong. Come direttore responsabile, ha fatto nascere l'emittente televisiva calabrese Rete 3, e, come vicedirettore, il nuovo sito di informazione www.scelgonews.it. In precedenza è stato socio fondatore di una nuova impresa di bricchettaggio di lignite in Bashkortostan, di una cooperativa di diversamente abili a Napoli e della prima società italiana di condohotel a Chianciano (Siena). Attualmente collabora con il Sole 24 Ore. Nell'autunno 2015, raccoglie e rilancia l'ennesima sfida professionale: avviare www.Italianotizie24.it, una nuova iniziativa editoriale dal "basso", nata cioè dallo sforzo congiunto di un gruppo di giornalisti di varie parti d'Italia che decidono di "mettersi in proprio" per far nascere il "loro" giornale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

As it was, where it was: alla British Italian talk sul Campanile di San Marco

La British Italian Society presenta “As it was, where...

Cybersecurity? Sì, grazie: il nuovo podcast di Around Britaly

Su Around Britaly, puntata sulla cybersecurity: ospite Luca Viganò,...

From Venice To London 2023: il grande cinema di Venezia torna a Londra

Dal 3 al 6 febbraio sbarca in Uk la...

All’Iic di Londra tornano le Roman Nights con I Soliti Ignoti

In occasione della candidatura all’Expo 2030 all’Iic di Londra...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: