Encounters: la serie di incontri tra scienze e discipline umanistiche

Date:

Arriva Encounters: la serie di incontri tra scienze e discipline umanistiche organizzata dall’Ambasciata Italiana e l’Istituto di Cultura Italiano di Londra.

Encounters: la serie di incontri tra scienze e discipline umanistiche all’Iic di Londra

Scienze naturali, umane e sociali. Un dialogo tra scienze e discipline umanistiche. Esperti che, di volta in volta, discuteranno di temi specifici di importanza urgente e rilevante. Questo è Encounters: la serie di incontri a cadenza mensile presso l’Iic di Londra. Le talks inizieranno dal 30 novembre al primo marzo. 

Numerosi i temi toccati durante gli incontri. Il progresso scientifico e tecnologico, la disponibilità di un numero crescente di osservazioni più accurate e il continuo aumento della potenza dei computer; come viene affrontata la complessità in due aree chiave, in quella relativa alla scienza dei materiali e nella biologia, e nella sicurezza informatica.

Oppure essere in grado di modellare un sistema reale, di costruire una replica e progredire la conoscenza ed esplorare come quel sistema potrebbe evolvere. Questo è ciò che sta accadendo, ad esempio, nelle scienze meteorologiche e climatiche e nella salute. Sarà possibile ascoltare come vengono costruiti i modelli e la loro capacità di simulare i sistemi reali. E molto altro.

La serie di incontri è organizzato in collaborazione con l’Ambasciata Italiana di Londra. L’intero programma è disponibile qui.

Encounters e il programma delle talks tra scienze e discipline umanistiche

I sei incontri si concentreranno su sei temi in particolare; i link di prenotazione saranno disponibili due settimane prima di ogni evento.

Si comincia mercoledì 30 novembre. Il tema affrontato è “Complessità” con Carla Molteni (KCL) e Luca Viganò (KCL). L’evento è prenotabile qui

In seguito, gli eventi e temi trattati saranno:

  • Mercoledì 7 dicembre 2022: “Modellazione” con Filippo Giorgi (ICTP) e Paolo Vineis (Imperial);
  • Mercoledì 18 gennaio 2023: “Incertezza” con Roberto Maiolino (Univ. Cambridge) e Maurizio Ferraris (Univ. Torino);
  • Mercoledì 1 febbraio 2023: “Prevedibilità” con Simona Bordoni (Univ. Trento) e Howard Bowman (Univ. Birmingham);
  • Mercoledì 15 febbraio 2023: “Trasformazione” con Nicola Armaroli (CNR/ISOF) e Anna Savaresi (Univ. Stirling);
  • Mercoledì 1 marzo 2023: “Giustizia” con Alessandra Sannella (Univ. Cassino) e Federica Pedriali (Univ. Edimburgo);
Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Fringe Festival dipinto di blu: gli artisti italiani arrivano a Edimburgo!

Nel 1947, durante il periodo postbellico in cui si...

Mattia Sedda – Un comico mannaro italiano a Londra

Nome di battesimo: Mattia Sedda. Nome d’arte: Mattia Sedda. Mattia, comico...

Vi presento Roberto Costa (come non lo avete mai visto)

Recentemente ho avuto il piacere d’intervistare Giorgio Poggio, Managing...

La storia di Camillo Bistrò – la leggi e ti arriva un regalo

Raccontavo giorni fa in questo articolo di quanto gli...