Comites di Manchester, ok ai corsi Cdlci. Il Consolato potenzia i servizi

Date:

Parere positivo del Comites di Manchester al progetto del Cdlci, il Console illustra le novità nell’erogazione dei servizi consolari.

Tra il 5 e il 15 dicemrbe saranno rese note tutte le novità in materia di servizi consolari, che saranno potenziati anche in modalità online. Lo ha annunciato il Console italiano a Manchester, Matteo Corradini, intervenuto ieri alla riunione del Comites di Manchester che ha dato parere positivo al progetto di formazione presentato dal Centro Diffusione Lingua e Cultura Italiana.

Comites di Manchester, ecco le novità dei servizi consolari

Tra i punti trattati durante la riunione svoltasi online e trasmessa sui social, il Comites di Manchester ha esaminato le novità dei servizi consolari riguardanti cittadinanza e passaporti.

Il Console Corradini ha infatti annunciato che il 5 dicembre verranno pubblicate le informazioni riguardanti la domanda di cittadinanza, sia tramite matrimonio sia attraverso iure sanguinis. Inoltre, il 15 dicembre verranno pubblicate le informazioni riguardo i servizi notarili erogati dal Consolato.

Similmente al Consolato generale di Londra, infatti, anche il nuovo Consolato di Manchester aumenterà gli appuntamenti per il rilascio di carte d’identità e passaporti. Gli altri servizi consolari verranno annunciati tramite i canali ufficiali in seguito a una ristrutturazione e miglioramento del servizio informativo. 

Il console ha inoltre annunciato che sarà aumentato il confronto con gli utenti online in modo da ricevere feedback per migliorare la qualità dell’operato.

Infatti si sta puntando non solo a coprire tutte le richieste ricevute, ma anche ad avviare una riorganizzazione interna per ottenere feedback automatici e personalizzati per l’utente. Anche l’interazione con il cittadino attraverso i social punterà ad aumentare e migliorare.

Il parere positivo del Comitato sul progetto Cdlci

Durante la riunione il Comites di Manchester si è espresso tramite voto anche sul progetto di formazione e insegnamento sulla lingua e sulla cultura italiana che il Cdlci (Centro diffusione lingua e cultura italiana) ha presentato al Ministero degli Esteri.

Il progetto del Cdlci riguarda l’insegnamento e i corsi curricolari di italiano e coinvolge circa 16 scuole in Uk, da Birmingham alla Scozia.

Il parere sulla nuova annualità del progetto, importante ma non vincolante ai fini dell’eorgazione del sostegno del Minsitero, ha avuto esito favorevole: i voti contrari sono stati 4, 1 astenuto e 5 a favore.

In tema di fondi, durante la riuinione il Console Corradini ha acquisito ulteriori elementi per la valutazione del budget presentato dal Comites di Manchester per l’anno prossimo, che è attualmente al vaglio degli Uffici consolari.

Tra gli altri punti toccati nel corso dell’incontro, sono state anche verbalizzate tramite presa d’atto le dimissioni del Consigliere Ardito e del Consigliere Akran.

I due consiglieri si dimettono rispettivamente dalle cariche di Presidente commissione comunicazione e Presidente della commissione emigrazione.

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Concorso “Global Uncertainty: the power of dialogue” – Scadenza 19 luglio

C’è tempo fino alla mezzanotte di venerdì 19 luglio...

Abbattiamo le barriere con l’arte al Crip Art Spazio di Venezia

Enormi striscioni di protesta, fumetti, film, fotografie, tutto grida...

La petizione per permettere il voto da remoto degli italiani nel Regno Unito e in Svizzera

La decisione del Primo Ministro Rishi Sunak di indire...

Parla Marco Cereste, il Nuovo Sindaco italiano di Peterborough

Scopri la storia di Marco Cereste, il nuovo sindaco...