Raccolta fondi-concerto alla St Peter's Church in favore della comunità: attesi numerosi artisti

Raccolta fondi-concerto alla St Peter’s Church in favore della comunità: attesi numerosi artisti

Raccolta fondi-concerto alla St Peter’s Church in favore della comunità: attesi numerosi artisti tra cui Antonio Morabito venerdì 19 maggio.

Pianoforte e carità, raccolta fondi-concerto alla St Peter Church in favore della comunità: attesi numerosi artisti

Pianoforte e charity, arriva la raccolta fondi-concerto alla St Peter’s Church in favore della comunità: attesi numerosi artisti tra cui Antonio Morabito. L’obiettivo dell’evento è raccogliere fondi in favore della comunità della St. Peter’s in Acton Green. L’evento ha luogo venerdì 19 maggio a partire dalle 19.30.

Il concerto è anche un’occasione per festeggiare il compleanno del parroco della chiesa di St Peter’s, padre Fabrizio Pesce. Quest’ultimo ha riunito diversi musicisti di grande spessore invitandoli a suonare per l’evento. Lo stesso Antonio Morabito per le sue qualità al pianoforte, volto noto a Londra e già ospite del nostro podcast, si è detto molto felice di presenziare alla serata. L”artista italiano suonerà brani di Chopin. Tra questi troviamo lo Scherzo Op.31 e L’andante spianato e la Grande Polacca Brillante Op.22.

Oltre a Morabito sono attesi anche Ben Goldsheider, Jack Redmam, Tom Dupernex e Mark Viner. 

Padre Fabrizio Pesce, parroco e organizzatore della raccolta fondi

Padre Fabrizio è entrato a far parte dell’équipe nel luglio 2015 con la responsabilità primaria di St Peter’s Acton Green. È stato abilitato come sacerdote assistente nel maggio 2016. Si preoccupa profondamente dell’evangelizzazione e di rendere la chiesa il centro della vita comunitaria.

È nato e cresciuto nel Sud Italia, in Puglia, ed è stato ordinato sacerdote cattolico nel 2003. La sua formazione al sacerdozio si è svolta in Argentina. In Sud America ha lavorato come sacerdote missionario con l’ordine dei Missionari di San Carlo (Scalabriniani) per sette anni.