Le avventure culinarie di Antonio Carluccio proiettate in occasione della Settimana della Cucina Italiana

Data:

Settimana della Cucina Italiana, all’Istituto di Cultura di Londra la proiezione delle avventure culinarie di Antonio Carluccio.

Le avventure culinarie di Antonio Carluccio proiettate in occasione della Settimana della Cucina Italiana

Non si è ancora conclusa la Settimana della Cucina Italiana nel mondo, che nel Regno Unito ha preso il via lo scorso 14 novembreil prossimo 24 novembre, infatti, è la volta delle avventure culinarie di Antonio Carluccio in Australia, che saranno proiettate all’Istituto Italiano di Cultura di Londra.

In programma, la proiezione di due episodi di Antonio Carluccio’s Six Seasons, prodotti e diretti da Carmelo Musca, a cui seguirà una conversazione con Sabine Stevenson, fiduciaria fondatrice della Fondazione Antonio Carluccio, e Annabel Valentine, archivista della Oxford Brookes University.

Ci sarà un’introduzione alla Fondazione Antonio Carluccio, alla sua vita e all’archivio della Oxford Brookes e saranno esposti alcuni oggetti personali del cuoco originario della costiera amalfitana.

È possibile prenotare il biglietto, gratuitamente, a questo link.

Antonio Carluccio’s Six Seasons per la prima volta in Uk

Antonio Carluccio’s Six Seasons è stata l’ultima serie televisiva che Antonio Carluccio ha girato per la SBS in Australia. Questa serie esplora la cultura alimentare degli indigeni australiani e le loro pratiche di foraggiamento alla luce dei loro antichi modi di vita sostenibili. Girato, prodotto e trasmesso dalla SBS in Australia, è stato lanciato in prima serata da numerose emittenti internazionali worldwide. Nonostante ciò, non è mai andato in onda nel Regno Unito.

Antonio Carluccio, scomparso nel 2017, ha vissuto e lavorato per decenni a Londra, ottenendo nel 2007 l’Ordine dell’Impero Britannico. Nella sua carriera decennale ha scritto numerosi libri ed è apparso in svariate produzioni televisive, tra cui proprio Six Seasons.

Le avventure culinarie di Antonio Carluccio: chi sono gli ospiti della serata

Chi ospiti che accompagneranno lo screening durante la serata sono Sabine Stevenson e Annabel Valentine.

Sabine Stevenson è nata in Germania ed è arrivata a Londra nel 1983. Fisioterapista di formazione con esperienza al Guy’s e al St Georges Hospital di Londra, vive nell’East Hampshire ed è ricercatrice di dottorato in archeologia preistorica. Ha creato l’archivio di Antonio e, insieme alla Fondazione Antonio Carluccio, mira a portare avanti e divulgare il suo lascito.

Annabel Valentine è l’archivista della Oxford Brookes University e sta catalogando il materiale d’archivio della Biblioteca e dell’Archivio Antonio Carluccio. Il materiale integra le altre collezioni di cibo e bevande conservate alla Oxford Brookes, tra cui quelle di Ken Hom e Jane Grigson, nonché della National Brewing Library.

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Natale italiano a Londra, su Around Britaly il Circolo e Sial

Il nuovo podcast di Around Britaly è dedicato alle...

Comites di Manchester, ok ai corsi Cdlci. Il Consolato potenzia i servizi

Parere positivo del Comites di Manchester al progetto del...

Change Evolution and Disruption: all’Iic di Londra la conferenza annuale dell’Asmi

Change Evolution and Disruption è il titolo della conferenza...

San Giuseppe tra teologia e arte: talk di Michael Cefai alla Dante Alighieri Society

San Giuseppe tra teologia e arte: la talk di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: