Comites Londra lancia “Come eravamo”: le foto degli italiani in Uk dal 1800 a oggi

Date:

Una nuova iniziativa del Comites Londra che lancia la rubrica “Come eravamo”: una serie di foto della comunità italiana in Uk dal 1800 a oggi.

Comites Londra lancia “Come

“: le foto degli italiani in Uk dal 1800 a oggi

I rapporti di Foscolo con l’Inghilterra. La fascinazione britannica per artisti come Caravaggio e Dante. Il profondo amore e rispetto che lega Regno Unito e Italia da secoli tra arte, scrittura, gastronomia, cultura. Ma anche semplici cittadini, persone emigrate in Uk che sono aderite al tessuto sociale nel corso del tempo, senza dimenticare le proprie origini.

Per tutto questo e molto altro, il Comites Londra lancia la rubrica “Come eravamo”: una serie di foto della comunità italiana in Uk dal 1800 a oggi. Con cadenza settimanale, ogni domenica verrà pubblicata una foto d’archivio sui canali social del Comites riguardo i nostri connazionali in Terra d’Albione negli ultimi due secoli.

Lo scatto che inaugura la serie ritrae i migranti italiani in uno dei mestieri che maggiormente hanno caratterizzato la prima fase del loro radicamento in Uk: la produzione e vendita di gelato.

Comites Londra lancia la rubrica "Come eravamo": una serie di foto della comunità italiana in Uk dal 1800 a oggi

La foto è scattata intorno al 1910 in un parco di Londra. Anche se il bianco e nero non lo permette, nella foto a sinistra si riesce a intravedere la bandiera britannica accanto a quella italiana. La ragazza ritratta sulla destra indossa costumi tipici della sua terra d’origine, la Ciociaria, area della provincia di Frosinone. (Crediti La Voce)

Chiunque avesse foto di repertorio o d’archivio, vecchi memorabilia etc., e interessato alla condivisione di esse, può contattare Comites Londra a questo indirizzo press@comiteslondra.info.

Ai sensi dell’art. 1, co. 2 della legge 286/2003, i Comites sono organi di rappresentanza degli italiani all’estero nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari. Attraverso studi e ricerche, contribuiscono ad individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile della comunità di riferimento. Promuovono iniziative nelle materie attinenti alla vita sociale e culturale.

 

 

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Parlamento europeo, ci sono le alternative alla “maggioranza Ursula”

Ecco l'analisi della situazione al Parlamento europeo dopo le...

Concorso “Global Uncertainty: the power of dialogue” – Scadenza 19 luglio

C’è tempo fino alla mezzanotte di venerdì 19 luglio...

Abbattiamo le barriere con l’arte al Crip Art Spazio di Venezia

Enormi striscioni di protesta, fumetti, film, fotografie, tutto grida...

La petizione per permettere il voto da remoto degli italiani nel Regno Unito e in Svizzera

La decisione del Primo Ministro Rishi Sunak di indire...