Ultimo appuntamento per Italian Symposium 2023: il programma e gli ospiti

Date:

In arrivo il terzo e ultimo appuntamento per Italian Symposium 2023: il programma e gli ospiti attesi a Londra il 2 marzo annunciati da Uis.

Ultimo appuntamento per Italian Symposium 2023

Eccoci giunti al terzo e ultimo appuntamento per Italian Symposium. In questi giorni a Londra si sono riversate numerose figure di rilievo e spicco pronte a dare il proprio contributo all’evento attraverso talks e meeting con studenti italiani all’estero per discutere di diversi temi. L’evento organizzato da United Italian Societies è infatti iniziato il 28 febbraio e, spalmato su tre giorni, ha creato uno spazio di dialogo in collaborazione con la London School of Economics and Political Science. Le giornate del 28 febbraio e del primo marzo hanno visto prendere parola personaggi che rappresentano un’eccellenza nazionale e internazionale nei rispettivi campi e professioni.

Durante il primo giorno del ciclo di eventi del simposio italiano hanno partecipato Fabio Gallia, Filippo Taddei, Mauro MorettiUrsula Marchioni, Filippo Finelli, Alex Lasagna, Elsa Fornero e Alessandra Perrazzelli. Il secondo giorno invece ha visto protagonisti dei panel il Ministro Carlo Nordio, Claudio Cerasa, Mariangela Pira, Alessandro Tommasi, Virginia Stagni e Mario Moretti Polegato. 

Le tre giornate dell’Italian Symposium 2023 possono essere seguite dal vivo, presso la Lse a Londra oppure online, sul canale YouTube di Uis.

Ma chi è atteso per il terzo evento dedicato? E cosa verrà discusso durante i panel del 2 marzo? Scopriamolo insieme.

Italian Symposium 2023: ospiti e programma

Il terzo giorno di Italian Symposium vede un panel in più in programma rispetto ai due giorni precedenti e in queste 4 fasce prenderanno parola numerosi esperti del proprio settore. Sono infatti 5 gli ospiti attesi e si comincerà in anticipo rispetto alle date del 28 febbraio e del primo marzo. Dopo aver parlato di finanza, economia e inflazione, giornalismo italiano, giustizia e business, i temi toccati nell’ultimo appuntamento del simposio tratteranno di gastronomia sostenibile, giornalismo sportivo, imprenditorialità, economia e recovery post-covid. Di seguito il programma e gli ospiti in dettaglio:

  1. A conversation with: Fabio Caressa, italian tv presenter and sport journalist. Ad aprire l’evento sarà il giornalista e presentatore sportivo Fabio Caressa, volto noto di Sky Sport Italia. Il panel inizierà in anticipo rispetto le giornate precedenti: dalle ore 13:15 alle 14:30.
  2. Sustainable gastronomy: achieving environmental and culinary excellence in Michelin-starred restaurants. Il secondo panel vede trattare temi come la gastronomia sostenibile e a prendere parte alle talks sono due chef stellati italiani: Giorgio Locatelli, chef presso la Locanda Locatelli e Cristina Bowerman, chef della Glass Hosteria. Dalle ore 15:00 alle 16:15.
  3. A conversation with: Marco Montemagno, podcaster & entrepreneur. A seguire, il terzo panel ha come protagonista Marco Montemagno, celebre figura salita alla ribalta grazie ai propri video pubblicati sui social e alle sue abilità imprenditoriali. La conversazione con Montemagno, youtuber, imprenditore e conduttore di podcast, inizia dalle ore 16:45 e termina alle 18:00.
  4. Post-pandemic Italy: the road to economic recovery. Il quarto e ultimo panel che chiude l’Italian Symposium si terrà con Carlo Cottarelli, economista, ex senatore italiano. Cottarelli ha ricoperto inoltre il ruolo di direttore del dipartimento Affari Fiscali del Fondo Monetario Internazionale dal 2008 al 2013. La discussione su come impostare una possibile ripresa economica post-pandemica in Italia avrà inizio alle ore 18:30 e si concluderà intorno alle 20:00 di sera.

 

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Marianna Penna conquista il G100: Mission Million per l’Italia

Cosa succede quando un global network formato dalle migliori...

Londra mia ma quanto mi costi? Fenomenologia di una migrante

È un mercoledì qualsiasi a Londra, di un giugno...