National Gallery of Ireland: al via una mostra dedicata a Lavinia Fontana

Date:

L’arte del Cinquecento sbarca in Irlanda alla National Gallery of Ireland: al via una mostra dedicata a Lavinia Fontana.

National Gallery of Ireland: al via una mostra dedicata a Lavinia Fontana

L’arte italiana, specie se medievale, rinascimentale o moderna è sempre stata oggetto di fascinazione e ammirazione oltre la Manica. Ma non solo nel Regno Unito. Proprio per questo, l’arte del Cinquecento sbarca in Irlanda alla National Gallery of Ireland: al via una mostra dedicata a Lavinia Fontana. Il progetto parte il 6 maggio e rimarrà in esposizione fino al 23 agosto 2023.

Sarà la prima mostra monografica ad esaminare l’opera di Fontana in oltre due decenni e la prima a concentrarsi sui suoi ritratti. La mostra riunirà una selezione delle sue opere più apprezzate, provenienti da collezioni pubbliche e private internazionali, insieme al celebre La visita della regina di Saba a re Salomone, proveniente dalla collezione della Galleria. Ma chi è la donna, artista e pittrice italiana protagonista di questa mostra?

Lavinia Fontana: la pioniera che rompe gli schemi

Artista rivoluzionaria del suo tempo, la bolognese del tardo Cinquecento è considerata la prima donna artista a raggiungere il successo professionale al di fuori dei confini di una corte o di un convento. Fontana fu la prima donna a gestire una propria bottega e la prima a dipingere pale d’altare pubbliche e nudi femminili. Mantenne una carriera attiva, dipingendo per molti mecenati illustri e assumendo al contempo il ruolo di moglie e madre. Esplorando la straordinaria vita di Fontana attraverso i suoi dipinti e disegni, la mostra offrirà una visione del clima culturale che le permise di prosperare come artista donna dell’epoca.

La curatrice del progetto è la Dott.ssa Aoife Brady. Questa mostra è sostenuta da Bank of America, Exhibition Partner.

National Gallery e Lavinia Fontana: l’organizzazione

La recente conservazione di questi capolavori rinascimentali è stata sostenuta da Bank of America. Fernando Vicario, Ceo di Bank of America Europe DAC e Country Executive per l’Irlanda di Bank of America, ha dichiarato:

“Le arti sono intrinseche alla società, svolgono un ruolo essenziale per il nostro benessere e aiutano le comunità a raggiungere una maggiore comprensione culturale. Lavinia Fontana è ampiamente riconosciuta come una delle artiste più rinomate e rispettate del Rinascimento e Bank of America è lieta di collaborare ancora una volta con la National Gallery of Ireland per sostenere la mostra delle sue opere “Trailblazer, Rule Breaker”. Attendiamo con ansia questa mostra e l’opportunità di conoscere una delle pioniere creative del XVI secolo”.

 

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Cosa siamo nel buio, un successo le presentazioni di Tobia Rossi in tutta Italia

Tobia Rossi ha trasposto nel racconto Cosa siamo nel...

Il talento ribelle di Dee DeLuca – dallo stage (italiano) non retribuito a Anthony Hopkins

Daria Dee DeLuca, cantante e attrice italiana pluripremiata, è...

La storia di Camillo Bistrò – la leggi e ti arriva un regalo

Raccontavo giorni fa in questo articolo di quanto gli...

West London Film Festival, la Shorts night svela i segreti del McNally regista

Cosa hanno in comune Downton Abbey e I Pirati...