Jannik Sinner ai quarti di Wimbledon, l’italiano batte Alcaraz 3 a 1

Data:

Jannik Sinner elimina il fenomeno spagnolo Carlos Alcaraz e procede ai quarti di Wimbledon 2022.

È il Day 7 sul prato di Wimbledon e poco prima che il sole cali su Londra, Jannik Sinner elimina il fenomeno spagnolo Carlos Alcaraz, qualificandosi cosi per i quarti dello Slam inglese.

La partita è un assaggio del tennis del futuro: i due baby prodigi del tennis insieme hanno meno di 40 anni, l’età di Roger Federer. Ma nonostante lo spagnolo fosse il più quotato per avanzare nel torneo, è Jannik Sinner ad aver prevalso nel corso della partita. Due set e mezzo di dominio assoluto per l’italiano, con un Alcaraz assente, spiazzato dall’agilità di Jannik “The Fox” sull’erba.

Il primo set si chiude 6 a 1, un punteggio sorprendente considerando il contesto e l’avversario. Il secondo è più clemente nei confronti di Alcaraz: 6-4. Ma la vera lotta si accende soltanto nel terzo set, dove Alcaraz sembra improvvisamente tornare presente, comprendere l’avversario e reagire alla sua cattiveria agonistica. I due arrivano cosi al tie break, che l’enfant prodige spagnolo vince 10 a 8.

È questo l’unico momento di crisi per Jannik Sinner nel corso di tutto il match, come dimostra la fatica all’avvio del quarto. Ma con il sostegno del pubblico e la voglia di fare la storia, Sinner combatte come nei primi due set, chiudendo 6 a 3. 

È stata una battaglia di tre ore e mezza, ma alla fine l’italiano ne è uscito vincitore. E se l’eliminazione di Sonego per opera di Nadal ieri ha fatto rimpiangere l’assenza di Berrettini (ritirato a causa Covid), la vittoria di Sinner di oggi torna a far sognare il tennis italiano.  E se dall’altra parte della rete potrebbe esserci il campione in carica Djokovic, qualora Van Rijthoven non riuscisse nell’impresa di arrestarlo, oggi Sinner ha confermato ancora una volta di non farsi intimidire dinnanzi a niente e nessuno.

“Carlos è un avversario difficilissimo e una persona squisita, e stato un piacere giocare con lui davanti a questo pubblico, oggi che sono 100 anni del Campo Centrale. Non me l’aspettavo perché sull’erba non è che giocassi così bene, ma sono migliorato, e ora sono ai quarti”, ha commentato Sinner.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Talks on Giordano Bruno: conferenza sul filosofo italiano all’Iic

Talks on Giordano Bruno, questo il nome della conferenza...

Terra Madre Salone del Gusto, il 5 settembre la conferenza stampa

Il 5 settembre all'Istituto italiano di Cultura di Londra,...

Italian Masculinities: all’Iic una conversazione sulla mascolinità italiana

Italian Masculinities, all’Istituto Italiano di Cultura a Londra il...

Il Comites di Manchester punta sui progetti innovativi per la comunità

Call del Comites di Manchester per presentare entro il...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: