Il Festival della letteratura italiana a Londra torna dopo due anni in Uk

Date:

Il Festival della letteratura italiana a Londra torna dopo due anni in Uk il 22 aprile presso il Coronet Theatre di Notting Hill.

Fill, il Festival della letteratura italiana a Londra torna dopo due anni

Gli eventi dedicati alla cultura e letteratura non finiscono mai nel Regno Unito. Ora tocca a Fill: il Festival della letteratura italiana a Londra torna dopo due anni in Uk. L’appuntamento è previsto il 22 aprile presso il Coronet Theatre di Notting Hill. Il teatro vittoriano è la stessa location scelta fin dall’esordio del festival nel 2017. Il tema di quest’anno che da il titolo all’evento è “Safe Words” e diversi ospiti si alterneranno per discutere di vari topic tra cui: letteratura, politica, migrazioni e femminismo. Ma non solo. Anche scienze ambientali e sport saranno alcuni degli argomenti che verranno trattati.

Il festival offre anche diversi laboratori e workshop, dando l’occasione di cimentarsi nella scrittura con Rossana Campo. Inoltre sono attesi numerosi ospiti di rilievo pronti a intervenire nel corso dei vari panel.

Il Festival della letteratura italiana a Londra torna dopo due anni in Uk

La prenotazione del Festival e il programma completo sono disponibili qui. Ma scopriamo chi sono le figure che prenderanno parte a questa nuova edizione di Fill.

Fill: dal premio strega Paolo Giordano a Luke Williams, ecco tutti gli ospiti

Fill offre numerosi panel ai quali partecipare al costo di 8£ con protagonisti numerosi ospiti di caratura nazionale e internazionale. Lo scrittore David Winner parlerà con il giornalista Emanuele Atturo di calcio italiano come spettacolo, passione e fenomeno culturale. Presente il premio Strega italiano Paolo Giordano e lo scrittore vincitore del premio British Goldsmith Luke Williams. Entrambi discuteranno sul concetto della fine dei tempi e cosa significa raccontarlo attraverso la scrittura.

I flussi migratori sono invece il tema trattato dalla scrittrice e studiosa albanese Lea Ypi. Quest’ultima si confronterà con la collega scrittrice e artista connazionale Ornela Vorpsi. Sempre migrazione e politica, ma anche origini e relazioni familiari, saranno i topic trattati dall’italo-britannica Thea Lenarduzzi e l’inglese-portoghese Yara Rodrigues Fowler.

Di violenza parleranno gli scrittori Andrea Tarabbia e Fabio Bacà e di come i romanzi siano tra i migliori strumenti per contrastarla. Attesi anche il pensatore e scrittore Marco Belpoliti e lo scrittore britannico Philip Hoare. Infine, la scrittrice e poetessa Maria Grazia Calandrone e Hannah Lowe parleranno di come l’amore dei genitori possa essere trovato e raccontato sulla scia del trauma e dell’assenza.

Attesa anche una produzione Fill originale, con la studiosa Alberica Bazzoni e l’attrice Amelia Donkor che guideranno il pubblico in un viaggio attraverso la vita e l’opera di Patrizia Cavalli, la poetessa contemporanea scomparsa nel 2022.

Ma non è tutto.

Fill insieme a Sial School e Iic Londra per l’evento “Extra Fill”

In collaborazione con Sial – Scuola italiana a Londra e Istituto Italiano di Cultura, Fill 2023 prevede anche un evento dedicato ai bambini delle scuole primarie previsto il 24 aprile. “Extra Fill“, questo il nome dell’iniziativa, si svolgerà presso la sede Sial a Holland Park. Si tratta del laboratorio “Disegna una storia di Gianni Rodari” e prende spunto dalla lettura di due racconti de “Il libro dei perché” dell’autore italiano, curato dall’illustratrice di libri per ragazzi Giuditta Gaviraghi. I bambini avranno la possibilità di illustrare la copertina della storia scelta e portarla a casa.

L’evento è rivolto ai bambini dai 4 agli 11 anni ed è completamente gratuito. Richiede la registrazione che può essere effettuata qui.

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

Cosa siamo nel buio, un successo le presentazioni di Tobia Rossi in tutta Italia

Tobia Rossi ha trasposto nel racconto Cosa siamo nel...

Il talento ribelle di Dee DeLuca – dallo stage (italiano) non retribuito a Anthony Hopkins

Daria Dee DeLuca, cantante e attrice italiana pluripremiata, è...

Vi presento Roberto Costa (come non lo avete mai visto)

Recentemente ho avuto il piacere d’intervistare Giorgio Poggio, Managing...

La storia di Camillo Bistrò – la leggi e ti arriva un regalo

Raccontavo giorni fa in questo articolo di quanto gli...