Studiare italiano a Londra si può: Sial, l’unica scuola primaria italo-inglese in Uk

Data:

Il caso della SIAL.school di Londra, unica scuola primaria italiano/inglese nel Regno Unito, dove si studiano due lingue e due culture.

Studiare italiano a Londra si può: Sial, l’unica scuola primaria italo-inglese in Uk

La Sial.school di Londra.
La Sial.school di Londra.

Trasferirsi all’estero per una famiglia rappresenta sempre un’incognita che molto spesso si concretizza in dubbi e incertezze legate all’istruzione dei più piccoli.

La scelta della scuola primaria non è semplice per nessun genitore, a maggior ragione per chi sta crescendo bambini bilingue o multilingue e si interroga sull’approccio migliore e più adatto alle esigenze della propria famiglia.

Il desiderio di trasmettere ai propri figli identità e tradizioni del paese di origine si somma alla volontà di integrarsi e fare propri i valori del paese eletto come propria casa, rendendo più complessa la valutazione.

A Londra, mamme e papà italiani hanno l’opportunità di scegliere una scuola dell’infanzia e primaria bilingue italiano/inglese e vedere i propri bambini crescere portando avanti tutte le materie in entrambe le lingue, traendo il meglio dai due sistemi scolastici.

L’idea di una scuola di questo tipo ha iniziato a prendere forma nel 2004, grazie all’iniziativa di un gruppo di cittadini italiani a Londra. Un progetto che resta tuttora unico nel Regno Unito, dove SIAL.school è la sola scuola primaria sul territorio che non solo dà la possibilità di studiare italiano a Londra, ma offre un programma didattico bilingue e bi-curriculare italiano e inglese.

Ines Saltalamacchia, Preside della Sial.school di Londra.
Ines Saltalamacchia, Preside della Sial.school di Londra.

“Il tipo di formazione offerta da SIAL.school non è né puramente italiana né puramente inglese. – spiega la Preside della scuola, Ines Saltalamacchia – Si tratta di una scuola bilingue e bi-curricolare a tutti gli effetti: i bambini lavorano sulle due lingue, in parte in italiano ed in parte in inglese, portando avanti un programma didattico costruito fondendo insieme gli obiettivi formativi dei due sistemi. L’obiettivo è quello di offrire un’educazione più ricca, più completa che renda tutti i nostri alunni bi-letterati, quindi in grado non solo di parlare, ma di leggere, scrivere, cogliere ed utilizzare appieno le sfumature di entrambe le lingue, indipendentemente dal loro livello di partenza quando iniziano a frequentare la scuola.”

L’educazione dei bambini non passa naturalmente solo attraverso l’apprendimento parallelo e congiunto delle due lingue, ma anche attraverso l’esposizione e lo studio delle due culture.

Non solo lingue: alla Sial.school si studiano due culture

La Sial.school di Londra.
La Sial.school di Londra.

In particolare, l’approfondimento della cultura italiana che si svolge nelle aule, complementa e arricchisce la trasmissione delle informazioni che avviene in ambito familiare; allo stesso tempo gli alunni crescono in un contesto che veicola e promuove i valori della società britannica e assaporano quotidianamente la cultura del paese in cui vivono.

“Nel nostro curriculum le lezioni di PSHE (Personal, Social, Health and Economic Education) prevedono per esempio lo studio delle diverse culture e comunità, sottolineando l’importanza di conoscere, capire ed accettare la diversità. – aggiunge ancora Saltalamacchia – Nella vita quotidiana della scuola si respirano le diverse culture, nella celebrazione di feste e ricorrenze da Natale a Diwali a Eid, e nelle iniziative a supporto di uguaglianza e inclusione per il cui impegno la nostra scuola nel 2021 ha ottenuto il Gold Equalities Award promosso da EqualiTeach.”

L’attenzione al benessere dei bambini è da sempre un carattere distintivo della scuola di Holland Park. La motivazione ad imparare viene nutrita partendo dagli interessi e dalle esigenze di ciascun alunno. Un procedimento reso possibile dalle dimensioni delle singole classi, composte da non più di sedici bambini, e della scuola stessa.

“Da sempre ci impegniamo perché la nostra scuola sia un ambiente sicuro e improntato alla fiducia, nel quale i bambini si sentano supportati e rispettati. – spiega la Preside – Ogni giorno monitoriamo il benessere dei bambini: in momenti dedicati con il proprio insegnante, i bambini si siedono tutti insieme per parlare di come si sentono, imparando a riconoscere ed esprimere le proprie emozioni in entrambe le lingue.”

Mentre gli alunni che in questi anni hanno completato il ciclo della scuola primaria proseguono con successo il proprio percorso nelle scuole secondarie inglesi e internazionali (e perfino italiane, per chi è rientrato nel frattempo in Italia e ha potuto continuare tranquillamente gli studi grazie al riconoscimento automatico degli anni di scuola bilingue), è sul tavolo il progetto di ampliare l’offerta formativa della scuola, aprendo a Londra una scuola secondaria bilingue e bi-curriculare inglese/italiano.

Per maggiori informazioni sulla scuola bilingue: https://sial.school

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Note ribelli: L’incontro con Andrea Di Biase nel cuore del jazz londinese

In occasione dell'uscita del disco di Clara Green Quartet presentato al...

La dura vita della trincea: in un libro le storie quotidiane della Prima Guerra Mondiale

Di prossima pubblicazione "La dura vita della trincea", ultimo...

La metro Overground di Londra cambia look: nuovi nomi e colori per le linee

La metro Overground di Londra cambia look: nuovi nomi...