Seeking Unicorns: la performance artistica di Chiara Bersani alla National Gallery

Data:

Seeking Unicorns, la performance artistica di Chiara Bersani a Londra il 22 e 23 ottobre, ospitata dalla National Gallery.

Seeking Unicorns: la performance artistica di Chiara Bersani

Che arte, danza, teatro e critica sociale possano mescolarsi tra loro per dare vita a qualcosa di nuovo è un dato di fatto. Così come l’interesse del pubblico britannico per tutto ciò. Ed è per questo che Seeking Unicorns, la performance di danza di Chiara Bersani sbarca a Londra il 22 e 23 ottobre per la sua prima, in occasione del Dance Umbrella, Moving London Festival 2022.

La pluripremiata autrice e interprete Chiara Bersani porta il suo acclamato spettacolo di danza e arte alla National Gallery di Londra, proponendo una visione diversa della figura mitologica dell’unicorno.

Infatti è su questo che verte la performance: le origini e l’aspetto dell’unicorno sono stati messi in discussione e reimmaginati nel corso del tempo; questa creatura senza patria o origine è stata reinterpretata centinaia di volte nella storia e nel folklore, a volte a tinte positive ed epiche, a volte dipingendolo come una macchietta del fantastico.

La performer, regista e coreografa italiana Bersani vuole ora dare all’unicorno la propria voce, storia e scelta. Come lei stessa dichiara:

”Io Chiara Bersani, alta 98 centimetri, mi autoproclamo carne, muscoli e ossa dell’unicorno. Poiché non conosco il suo cuore, cercherò di dargli il mio respiro e i miei occhi. Dichiaro di dare voce alle domande universali che lo lasciano perplesso: Perché esisto?, Da dove vengo? E se domani mi trovasse nel suo giardino, cosa faresti?”. 

Presentato da Dance Umbrella in collaborazione con la National Gallery, con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura a Londra, l’evento è aperto a tutti ed è possibile acquistare il proprio biglietto qui.

Arte, danza, unicorni: chi è Chiara Bersani

Chiara Bersani è un’interprete e autrice italiana attiva nel campo delle arti performative, del teatro di ricerca e della danza contemporanea.

Come interprete e regista/coreografa si muove tra diversi linguaggi e visioni, portando in tournée il suo lavoro a livello internazionale. La sua ricerca si basa sul concetto di ‘Corpo Politico’ e sulla creazione di pratiche volte a formare la sua presenza e azione. Il suo pezzo Gentle Unicorn è la manifestazione di questa ricerca, che ha fatto vincere a Bersani il Premio UBU (Italia) come migliore nuova attrice/performer under 35.

Nell’agosto 2019, al Fringe Festival di Edimburgo, Gentle Unicorn ha vinto anche il primo premio nella categoria danza dei Total Theatre Awards suscitando l’attenzione della scena della danza internazionale.

La prima di Seeking Unicorns, la versione per spazi non teatrali di Gentle Unicorn, a Londra è solo l’inizio di una piccola tournée che porterà le performance di Bersani in Europa, tra cui Helsinki e Reykjavik .

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Natale italiano a Londra, su Around Britaly il Circolo e Sial

Il nuovo podcast di Around Britaly è dedicato alle...

Comites di Manchester, ok ai corsi Cdlci. Il Consolato potenzia i servizi

Parere positivo del Comites di Manchester al progetto del...

Change Evolution and Disruption: all’Iic di Londra la conferenza annuale dell’Asmi

Change Evolution and Disruption è il titolo della conferenza...

San Giuseppe tra teologia e arte: talk di Michael Cefai alla Dante Alighieri Society

San Giuseppe tra teologia e arte: la talk di...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: