Scudetto al Napoli, i napoletani a Londra preparano la festa a Trafalgar square

Data:

Domenico Improta ha lanciato un gruppo whatsapp con già mille iscritti: ecco i preparativi della festa che si farà a Londra per lo scudetto al Napoli.

Scudetto al Napoli, i napoletani a Londra preparano la festa a Trafalgar square

Anche tra i napoletani a Londra cresce con incredibile rapidità la febbrile eccitazione per il possibile arrivo dello scudetto al Napoli. La squadra, come spiegano tutti i tifosi, potrebbe avere già domenica la matematica certezza di aver vinto il campionato di calcio di serie A, se gli azzurri partenopei vincono e contemporaneamente gli azzurri della Lazio perdono.

E ora che la gioia dei tifosi napoletani non deve più essere trattenuta per la doverosa scaramanzia, è partita la corsa all’organizzazione dei festeggiamenti a cui parteciperanno tutti quelli che non andranno a Napoli a vedere la partita ma resteranno nella capitale inglese.

Tra loro anche Domenico Improta, un napoletano a Londra, per l’appunto, che appena rientrato nella capitale inglese dopo aver visto Napoli-Milan al Maradona ha pensato di cercare gli altri napoletani a Londra per organizzare un festeggiamento in grande.

Originario di Secondigliano e da sei anni a Londra, Improta dice di essere molto impegnato, perchè si divide tra i suoi due lavori come gym manager in un hotel a 5 stelle e come manager di sei disc jockey e 1 cantante, e nel frattempo studia anche all’università.

Forse è per tutti questi impegni che gli riempiono la giornata che Improta ha subito pensato ai social per avviare subito i preparativi di un grande evento per festeggiare lo scudetto al Napoli.

“Ho pensato di creare un gruppo Whatsapp per fare prima – ci spiega quando lo raggiungiamo al telefono – e anche per avere una maggiore interazione rispetto agli altri strumenti disponibili sui social. Ma non immaginavo di trovare così tanti tifosi in così poco tempo”.

Già, perchè il tam tam che è partito tra i napoletani a Londra è stato tanto veloce che il gruppo ha iniziato a crescere a velocità esponenziale, e solo nella giornata di oggi è salito da 400 a 800 iscritti, e non accenna a fermarsi.

E improta ha visto giusto, perché insieme alla crescita del gruppo si sono moltiplicati i contatti con i tanti che si sono mobilitati per aiutarlo nei preparativi.

“Praticamente nel giro di poche ore – continua a raccontarci Domenico Improta – siamo riusciti ad organizzare una raccolta di fondi per comprare tutto quello che serve. E siamo partiti con i preparativi logistici”.

Dal gruppo whatsapp, infatti, è partito l’acquisto di due grandi striscioni di 15 metri, e sempre dal gruppo è partita la ricerca dei volontari che li devono ora dipingere. Sul gruppo poi, ora dopo ora e minuto dopo minuto si postano tutti gli aggiornamenti sui preparativi, i sondaggi sulla location ecosì via.

E ci sta perfino chi ha segnalato i Link ai siti dove poter ripassare e provare i cori “ufficiali” dei tifosi che ogni domenica sostengono la squadra dagli spalti del San Paolo.

Al momento, l’unica cosa che non è ancora chiara è se la partita del Napoli si gioca sabato sera, come previsto, o se sarà spostata a domenica sera in contemporanea a quella della Lazio.

Il programma comunque sta prendendo forma. Probabilmente si organizza un raduno in una pizzeria, ovviamente di napoletani, dove si converge per guardare la partita magari su un maxi-chermo.

Poi, se veramente arriva il terzo scudetto al Napoli, ci si ritrova tutti a Piccadilly o più probabilmente a Trafalgar Square, la location sarà decisa venerdì, dove ci sarà la vera festa, in cui sarà consentito esultare, cantare e ballare in strada. Altrimenti, come annuncia serafico Improta, tutto rimandato a martedì prossimo.

 

Pietro Nigro
Pietro Nigro
Giornalista professionista, napoletano, con esperienza di giornalismo su carta, in tv e sul web, nonché di comunicazione e nel mondo dell'impresa. Ha lavorato soprattutto a Napoli dove si è occupato di economia e politica per il Roma, il Denaro e il Corriere del Mezzogiorno. Ha curato uffici stampa e attività di comunicazione istituzionale, tra gli altri, per il parlamentare europeo Ernesto Caccavale, l'Ordine degli Ingegneri di Napoli, l'Associazione nazionale Consulenti tributari di Napoli, il Consorzio nazionale Acciaio, Anida onlus e Itaca ong. Come direttore responsabile, ha fatto nascere l'emittente televisiva calabrese Rete 3, e, come vicedirettore, il nuovo sito di informazione www.scelgonews.it. In precedenza è stato socio fondatore di una nuova impresa di bricchettaggio di lignite in Bashkortostan, di una cooperativa di diversamente abili a Napoli e della prima società italiana di condohotel a Chianciano (Siena). Attualmente collabora con il Sole 24 Ore. Nell'autunno 2015, raccoglie e rilancia l'ennesima sfida professionale: avviare www.Italianotizie24.it, una nuova iniziativa editoriale dal "basso", nata cioè dallo sforzo congiunto di un gruppo di giornalisti di varie parti d'Italia che decidono di "mettersi in proprio" per far nascere il "loro" giornale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Le Altered Vision di Paolo Pedroni in mostra a Londra

Arte visionaria in mostra alla DCG di Connaught Street...

Festa della Liberazione, celebrazioni a Londra e Manchester

Appuntamento anche in Inghilterra per la prossima Festa della...

Elezioni del sindaco di Londra 2024, al via la corsa per Sadiq Khan e Susan Hall

Più di cinque milioni di cittadini sono chiamati alle...

Tribunale unificato dei brevetti, in un convegno focus sui primi passi

Incontro a Roma il 15 aprile promosso dal deputato...