Passaporti e servizi: Comites Londra mette a disposizione la propria sede

Date:

Continuano le iniziative per i cittadini italiani residenti in Uk per passaporti e servizi: Comites Londra mette a disposizione la propria sede.

Passaporti e servizi: Comites Londra mette a disposizione la propria sede

Si estende anche al Comites di Londra l’iniziativa avviata lo scorso autunno dal Consolato Generale di Londra con i Patronati italiani a Londra per la raccolta delle impronte biometriche per passaporto da parte di funzionari della Sede consolare.

Il Comites metterà a disposizione la propria sede (20 Brixton Road, London, SW9 6BU) e, come sperimentato positivamente dai Patronati, circa una volta al mese si ospiterà una “missione” di funzionari dell’Ufficio Passaporti di Londra per la successiva lavorazione della pratica in Consolato ed inoltro del passaporto direttamente a casa del connazionale. Per prenotare un appuntamento, basterà contattare il Comites sulla base delle date presenti nel calendario.

L’iniziativa è svolta in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Londra.

Per prenotazioni e informazioni varie qui il link https://www.comiteslondra.info/…/comites-londra-e…/

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi il post:

spot_imgspot_img

In questa sezione

Articoli correlati
Related

La Console Rossella Gentile, orgoglio lucano ed esperienza professionale a Londra

La Console Rossella Gentile, ripercorre le sue esperienze di...

Parlamento europeo, ci sono le alternative alla “maggioranza Ursula”

Ecco l'analisi della situazione al Parlamento europeo dopo le...

Concorso “Global Uncertainty: the power of dialogue” – Scadenza 19 luglio

C’è tempo fino alla mezzanotte di venerdì 19 luglio...

Abbattiamo le barriere con l’arte al Crip Art Spazio di Venezia

Enormi striscioni di protesta, fumetti, film, fotografie, tutto grida...