Ondata di caldo in arrivo in Inghilterra, allerta per il 18 e il 19

Data:

Ondata di caldo in arrivo in Inghilterra. TfL e il MET ammoniscono: evitare spostamenti non necessari e prendersi cura dei più vulnerabili.

Le previsioni parlano chiaro: bollettino rosso, anzi rossissimo, per l’Inghilterra, dove dal 17 al 19 luglio si abbatterà un’ondata di caldo. Non sarà un’ondata qualsiasi, ma quella che secondo gli esperti porterà il Regno Unito ad un record storico di temperatura. Tra i primi a dichiarare lo stato di allerta lo UK Met Office, che prevede temperature fino a 40 gradi  tra lunedì e martedì. Il record di temperatura più alta del paese, detenuto da Cambridge che nel 2019 raggiunse i 38.7 gradi, potrebbe dunque essere superato.

Caldo in arrivo, Met Office: “le vite delle persone sono a rischio”

Lo stato di allerta per quei giorni è passato da tre a quattro, un numero riservato alle emergenze nazionali“Se le persone hanno parenti o vicini vulnerabili, ora è il momento di assicurarsi che abbiano i mezzi necessari per gestire il caldo. Perché se le previsioni sono rosse come crediamo, le vite delle persone sono a rischio, ha dichiarato Grahame Madge del Met Office riguardo al caldo in arrivo.

Per questo motivo, tutti i pendolari sono stati incoraggiati ad evitare i viaggi non essenziali. “A causa di un clima eccezionalmente caldo previsto per la prossima settimana, i passeggeri dovrebbero utilizzare i trasporti di Londra solo per viaggi essenziali, ha affermato Andy Lord di TfL. Il governo ha inoltre messo in atto una serie di precauzioni per tutelare i cittadini inglesi.

“Il Met Office ha dichiarato un’allerta rossa per il calore estremo previsto lunedì e martini. È potenzialmente molto pericoloso, e una grave conseguenza del cambiamento climatico. Sollecito i londinesi a fare molta attenzione e a supportarsi reciprocamente nei prossimi giorni”, ha comunicato il sindaco di Londra, Sadiq Khan.

Tra le raccomandazioni, anche quella di essere riforniti di acqua “in ogni momento”. Per quanto riguarda i senza tetto, sarà il governo locale a fornire acqua e indicazioni per non patire il caldo in arrivo. TfL ha inoltre sottolineato che la temperatura cosi alta potrebbe danneggiare le linee elettriche e le rotaie, causando problemi sulle linee della metropolitana e dei treni. In risposta a questa situazione, verranno aumentati i controlli e potenziati gli impianti di aria condizionata a bordo.

Simon Lee, scienziato della Columbia University, ha fatto notare come le previsioni di questa settimana in UK nel 2050 potrebbero essere la normalità. È un allarme forte e chiari, che insieme agli incendi e alla siccità che già nelle scorse settimane hanno colpito gran parte dell’Europa suona sempre più urgente.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Nations League, Italia-Inghilterra 1-0: azzurri ancora in corsa

A Milano gli azzurri si impongono per 1-0 sui...

Passaporti, il Consolato avvia la sperimentazione con Comites e Patronati

Da ottobre, primo al mondo, il Consolato Generale di...

Anche la Lancia Beta porta in Uk la bandiera del Made in Italy

I 50 anni della Lancia Beta celebrati ufficialmente al...

Guadagnuolo dedica un ritratto alla Regina Elisabetta II

Il pittore transrealista di origine siciliana Francesco Guadagnuolo dedica...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: