Non riusciamo ad avere bimbi in UK, il secondo appuntamento online con Dottore London

Data:

L’evento di Dottore London per fornire una guida per le coppie italiane in UK che affrontano l’infertilità.

Vivere all’estero significa anche doversi rapportare ad un sistema sanitario diverso.

È in questa cornice che la possibilità di confrontarsi con professionisti italiani diventa una grande opportunità.

Nasce da questo la serie di incontri informativi organizzati da Dottore London con il patrocinio del Consolato Italiano a Londra per la comunità italiana in UK.

L’evento e’ il secondo di una serie di incontri formativi che abbiamo organizzato con il patrocinio del Consolato Italiano a Londra e che si rivolgono alla comunità italiana in UK. Cerchiamo di trattare temi che interessano maggiormente i nostri connazionali e che fanno anche emergere la differenza tra il sistema sanitario inglese e quello italiano“, spiega Giorgia Bacco, Founder and Director di Dottore London, sul progetto avviato.

 

L’appuntamento online di questo weekend “Non riusciamo ad avere bimbi…in UK” è stato dedicato all’infertilità di coppia, un problema sempre più attuale: “Si stima che circa il 30% delle coppie possa presentare un problema di fertilità primaria o secondaria. Anche per questa diagnosi la componente psicologica e’ fondamentale, così come lo è la solidità della coppia. Con questo evento vogliamo offrire una guida e un supporto sia all’uomo che alla donna, attraverso l’intervento di medici esperti“, aggiunge la fondatrice.
Presente virtualmente per dare il benvenuto anche il console Diego Solinas, che sottolinea l’importanza di eventi come questo per sentirsi parte della grande comunità italiana nel in UK.

La parola passa poi ai professionisti del settore.Simone Rofena, Fabio Castiglione, Elena BollaAgnese Maria Lourdes Gambaro sono solo alcuni degli esperti dottori messi a disposizione da Dottore London per l’evento.

Il dottore Simone Rofena ad esempio illustra le diverse cause di inferitilità: qualitativa o quantitativa nel caso dell’uomo, legata ai fattori ovulatori per la donna. Il fattore età, sottolinea Rofena, rimane la causa principale.
La dottoressa Elena Bolla illustra invece la necessità di un approccio multidisciplinare per trattare l’infertilità. Vanno infatti considerati fattori organici, chirurgici, biologici e anche psicologici. Il suo intervento si concentra sugli ostacoli e sulle numerose emozioni, spesso negative, che la coppia deve affrontare se ha difficoltà ad avere bambini.
Con questa serie di eventi, Dottore London si conferma una risorsa preziosa per gli italiani nel Regno Unito.
A Marzo 2020 la collaborazione con Imsogb (Italian Medical Society of Great Britain) ha offerto supporto sia medico che psicologico ai connazionali affetti da Covid-19 costituendo una Task Force.
Ma il lavoro di questi dottori è costante, come spiega la  direttrice:
Il nostro impegno tuttavia e’ quotidiano, non solo supportiamo la nostra comunità con visite mediche, ma offriamo loro un punto di riferimento per orientarsi nel sistema sanitario inglese. Come fondatrice di Dottore London posso dire che il progetto nasce proprio dall’intenzione di far sentire i nostri connazionali un pochino più ‘a casa’ e offrire un servizio il più possibile simile a quello a cui siamo abituati in Italia. Anche in Inghilterra ci sono medici molto preparati, ma spesso, nel momento in cui non ci si sente bene (fisicamente o mentalmente), si preferisce parlare la propria lingua anche solo per sentirsi a proprio agio“.

 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

Nations League, Italia-Inghilterra 1-0: azzurri ancora in corsa

A Milano gli azzurri si impongono per 1-0 sui...

Passaporti, il Consolato avvia la sperimentazione con Comites e Patronati

Da ottobre, primo al mondo, il Consolato Generale di...

Anche la Lancia Beta porta in Uk la bandiera del Made in Italy

I 50 anni della Lancia Beta celebrati ufficialmente al...

Guadagnuolo dedica un ritratto alla Regina Elisabetta II

Il pittore transrealista di origine siciliana Francesco Guadagnuolo dedica...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: