Augusto Sciacca presenta il suo libro a Londra: Apericena con lo scrittore

0
353

Lo scrittore e pittore Augusto Sciacca arriva a Londra per presentare il suo ultimo libro di poesie, e con l’occasione incontra anche il Console Generale d’Italia Domenico Bellantone. 

Augusto Sciacca presenta il suo libro a Londra: domenica Apericena con lo scrittore

Pittore, poeta, scenografo e giornalista, Sciacca è da anni uno degli esponenti più significativi e originali della scena artistica italiana, formato nel clima concettuale degli Anni ’70 per giungere ben presto a una sua personale concezione espressiva, connotata da una forte e intensa sperimentazione ad ampio raggio. 

Questa domenica 16 aprile Sciacca presenterà “Pietre Minute”, una raccolta di sue poesie dal 2004 ai giorni nostri, nella cornice del tutto particolare dell’Apericena all’italiana organizzato, come di consueto da Aperievents Londra, che ospiterà lo scrittore, in collaborazione con l’Ente Bergamaschi nel Mondo e il Movimento Italiano in Europa, al ristorante di cucina romana Garum, a Bayswater.

Saranno presenti anche il presidente dell’Ente, Radames Bonaccorsi Ravelli, e il presidente del MIE, Valeriano Drago. 

Augusto Sciacca, un artista impegnato

Sarà l’occasione anche per una piacevole chiacchierata con il poeta, che dopo la presentazione del libro parteciperà all’apericena per poter conversare con quanti avranno il piacere di una chiacchierata informale, sulla sua ricerca artistica contrassegnata da una riflessione rigorosa sull’uomo nella sua dimensione esistenziale e nel suo rapporto con l’infinitudine del cosmo, espressa in grandi cicli pittorici, dove predomina l’uso della luce e del colore, unitamente alla valorizzazione dei materiali e dei supporti impiegati. 

Dalla sua pittura vigorosa e dinamica, variamente intrecciata con sperimentazioni e incursioni in altri campi figurativi e in altre tecniche esecutive, affiora una visione estremamente evocativa e personale, sostenuta da una elevata consapevolezza stilistica e da una costante ricerca di sintesi.

Molte sono le mostre permanenti che ospitano le sue opere, a Messina, ma anche a Milano, e a Bergamo, sua città di adozione dove è stato docente di pittura.

Per I suoi meriti artistici, nel 2008, Augusto Sciacca è stato nominato Commendatore al Merito della Repubblica italiana, ma sono molti i premi vinti in carriera, come il “Premio Orione, il “Premio Volpi” e quello di “Artista Mitteleuropeo” del ministro della cultura ungherese.

Grande sperimentatore, Sciacca ha tratto ispirazione dei suoi quadri, portandoli in rima con le sue poesie, e le sue tematiche artistiche sono sempre state contrassegnate da un forte impegno etico e civile, in cui Sciacca ha concentrato la sua attenzione sul tema della violenza, affrontandola nei suoi vari aspetti – mitologico, storico, religioso e sociale – e ancorandola a riferimenti precisi anche all’attualità più recente: questo tema drammatico, peraltro già indagato sin dagli anni Settanta, è stato sviluppato in un ampio ciclo, da cui emergono chiaramente, assieme alle lacerazioni della storia, anche segni di speranza e riappacificazione.

La presentazione e l’apericena

Da qui l’idea della presentazione del libro nel contesto dell’apericena, che darà la possibilità a tutti di parlare di questi temi, assieme ad Augusto Sciacca, davanti ad uno Spritz e un buon piatto di pasta.

La presentazione inizierà alle 5.45, al ristorante Garum, al 68 di Queensway, nel basement del ristorante, chiaramente ispirato alla famosa ricetta degli antichi romani, ma che cucinerà ricette tipiche della Capitale da offrire gratis agli ospiti.

Un classico apericena italiano, in una delle zone più esclusive di Londra, grazie all’organizzazione di Aperievents London, che sta ricreando un piccolo mondo italiano e culturale nella capitale britannica, a cui partecipano anche numerosi stranieri amanti del Belpaese.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.