Iic Londra, il Ministero apre la selezione del nuovo Direttore

Data:

Al via le candidature per l’Iic Londra: il Ministero apre la selezione del nuovo Direttore.

Iic Londra, il Ministero apre la selezione del nuovo Direttore

Inizia ufficialmente la raccolta delle candidature per sostituire l’uscente Direttrice Katia Pizzi all’Iic Londra: il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale apre la selezione del nuovo Direttore, che deve essere “di chiara fama”.

Il MAECI ha infatti pubblicato l’avviso di ricerca del profilo qualificato che prenderà le redini dell’Istituto Italiano di Cultura a Londra. La figura verrà nominata secondo le procedure di cui all’art. 168 del DPR 18/1967. 

Dalla sua inaugurazione nel giugno 1950, si sono avvicendati alla direzione dell’Istituto il Conte Umberto Morra di Lavriano, Guido Calogero, Gabriele Baldini, Filippo Donini, Mario Montuori, Alessandro Vaciago, Francesco Villari, Benedetta Bini, Mario Fortunato, Pierluigi Barrotta, Carlo Presenti, Caterina Cardona, Marco Delogu e Katia Pizzi.

L’Istituto ha da sempre intrattenuto rapporti di collaborazioni con Istituzioni e operatori culturali sin dal principio, e vi sono grandi aspettative per il futuro. Il neo Direttore, prendendo in eredità il lascito del lavoro svolto dalla Pizzi in questo biennio, dovrà infatti continuare a diffondere e promuovere la lingua e la cultura italiana in Gran Bretagna.

Ma quali sono i prerequisiti indicati dal Ministero per candidarsi a Direttore dell’Iic di Londra?

I requisiti per la selezione del nuovo Direttore dell’Iic Londra

Il Ministero degli Affari Esteri ha diramato i requisiti fondamentali per candidarsi a nuovo Direttore dell’Iic di Londra. Il mandato non avrà inizio prima del 13 gennaio 2024.

Di seguito, una parte dei prerequisiti richiesti nel dettaglio.

  • Cittadinanza italiana.
  • Età compresa tra i 30 e i 65 anni.
  • Godimento dei diritti politici.
  • Non aver già precedentemente ricoperto l’incarico di Direttore “di chiara fama”.
  • Ottima conoscenza della lingua inglese (livello C2).
  • Conoscenza del contesto britannico.
  • Elevato prestigio culturale.
  • Competenze nella gestione di risorse umane e finanziarie.

Le candidature sono aperte fino al 27 gennaio 2023, ore 13.00.

Ulteriori informazioni riguardo la candidatura sono disponibili qui.

Il neo Direttore verrà nominato per un periodo pari a due anni. Tale mandato è rinnovabile per una sola volta per un pari periodo.

Simone Platania
Simone Platania
Studente in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso La Sapienza di Roma. Co-autore del libro "Inferno a Kabul". Traduttore e scrittore freelance.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Iscriviti

Progetto sostenuto da

spot_img
spot_img
spot_img

Ultime News

Articoli
Correlati

As it was, where it was: alla British Italian talk sul Campanile di San Marco

La British Italian Society presenta “As it was, where...

Cybersecurity? Sì, grazie: il nuovo podcast di Around Britaly

Su Around Britaly, puntata sulla cybersecurity: ospite Luca Viganò,...

From Venice To London 2023: il grande cinema di Venezia torna a Londra

Dal 3 al 6 febbraio sbarca in Uk la...

All’Iic di Londra tornano le Roman Nights con I Soliti Ignoti

In occasione della candidatura all’Expo 2030 all’Iic di Londra...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: